Le chiese e la sinagoga di Modena. Ediz. italiana e inglese.pdf

Le chiese e la sinagoga di Modena. Ediz. italiana e inglese

Elena Grazia Fè, Tomas Fiorini, Elisa Montecchi

Il volume vuole presentare in una chiave fresca e moderna le chiese del centro storico di Modena avvalendosi del contributo degli esperti del Museo Civico di Modena per quanto riguarda laspetto artistico e storiografico e punteggiando il libro con le foto emozionali di Beppe Zagaglia e dalle immagini messe a disposizione dal Museo. La scelta di fare una pubblicazione di facile fruizione e in bilingue, ha lo scopo di catturare anche il turista in città, diventerà infatti un bellissimo ricordo della visita e la cartina in allegato fornirà un itinerario tra le chiese del centro storico che potranno poi essere approfondite sul testo. Il volume è stato presentato anche alla Diocesi di Modena che sarà copromotrice della pubblicazione e ne curerà la premessa, oltre a mettere il volume in vendita nel bookshop dei Musei del Duomo.

precisazione. Metto nella discussione una precisazione che potrebbe essere presa come non neutrale: Fin dal 1961 i Testimoni di Geova usano questa traduzione presentata come l’edizione anonima del “Comitato della Traduzione del Nuovo Mondo” che ha fatto un lavoro molto particolare.

8.63 MB Dimensione del file
8877921692 ISBN
Gratis PREZZO
Le chiese e la sinagoga di Modena. Ediz. italiana e inglese.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

... un contesto culturale non ebraico: le comunità ebraiche Riformate, o liberali, o all'inglese ... quella delle chiese cristiane con l'allineamento dell'Aròn ha-qòdesh e Bimà e i ... italiana attraverso la costruzione di sinagoghe monumentali e celebrazioni ... A Modena nel 1844 fu istituita una cerimonia solenne in sinagoga per.

avatar
Mattio Mazio

8 ago 2015 - San pellegrino in alpe sits on top of the mountain pass between the provinces of Lucca and Modena on the Tosco-Emiliano Apenines at a height of 1525 metres above sea level, and since medieval times has constituted the only way across the mountains for merchants and pilgrims. Visualizza altre idee su San pellegrino, Pellegrini e Luoghi meravigliosi.

avatar
Noels Schulzzi

8 ago 2015 - San pellegrino in alpe sits on top of the mountain pass between the provinces of Lucca and Modena on the Tosco-Emiliano Apenines at a height of 1525 metres above sea level, and since medieval times has constituted the only way across the mountains for merchants and pilgrims. Visualizza altre idee su San pellegrino, Pellegrini e Luoghi meravigliosi.

avatar
Jason Statham

13 nov 2019 ... La Sinagoga di piazza Mazzini e 20 chiese di Modena, quelle del ... di immagini e con testi anche in inglese, pubblicato da Artioli editore, ... edizione del premio internazionale “Giulio Romano – Palazzo Te” a ... Svolge tuttora attività di consulenza per numerosi progetti di restauro e museologia in Italia. Ne è stata prevista l'apertura al pubblico nel 2009 al piano terra della sinagoga di Modena. ... volumi e riviste (quasi tutti in italiano, tranne una piccola parte in francese, inglese ed ebraico) e ... edizioni del Cinquecento e diversi volumi ...

avatar
Jessica Kolhmann

Le chiese e la sinagoga di Modena. Ediz. italiana e inglese: Il volume vuole presentare in una chiave fresca e moderna le chiese del centro storico di Modena avvalendosi del contributo degli esperti del Museo Civico di Modena per quanto riguarda l'aspetto artistico e storiografico e punteggiando il libro con le foto emozionali di Beppe Zagaglia e dalle immagini messe a disposizione dal Museo.