Lavoretti. Così la «sharing economy» ci rende tutti più poveri.pdf

Lavoretti. Così la «sharing economy» ci rende tutti più poveri

Riccardo Staglianò

La domanda da cui parte questo libro è: perché di colpo, è diventato necessario arrotondare? Staglianò racconta il progressivo e sin qui inesorabile svuotamento del lavoro. A partire dagli anni Ottanta il suo valore ha cominciato a degradare rispetto al capitale e da allora la caduta non si è mai arrestata. Dal racconto del presente lautore individua i principali snodi di questo declino, dal pugno dacciaio di Reagan contro i controllori di volo alla guerra della Thatcher ai sindacati. Dalla delocalizzazione alla moltiplicazione dei contratti atipici. Dallautomazione che affida alle macchine ciò che prima facevano gli uomini, fino alla gig economy, altro che sharing, che, sotto la maschera della flessibilità, sta istituzionalizzando i lavoretti, distruggendo nel frattempo la società cosí come la conosciamo. Perché Uber, Airbnb e gli altri pagano tasse risibili nei Paesi dove producono ricchezza, impoverendoli ulteriormente e costringendoli - se non prendiamo radicali contromisure - a un futuro senza welfare. Che aumenterà il bisogno di lavoretti per arrotondare, in una spirale senza fine. La domanda da cui parte questo libro è: perché di colpo, è diventato necessario arrotondare? Staglianò racconta il progressivo e sin qui inesorabile svuotamento del lavoro. A partire dagli anni Ottanta il suo valore ha cominciato a degradare rispetto al capitale e da allora la caduta non si è mai arrestata. Dal racconto del presente lautore individua i principali snodi di questo declino, dal pugno dacciaio di Reagan contro i controllori di volo alla guerra della Thatcher ai sindacati. Dalla delocalizzazione alla moltiplicazione dei contratti atipici. Dallautomazione che affida alle macchine ciò che prima facevano gli uomini, fino alla gig economy , altro che sharing , che, sotto la maschera della flessibilità, sta istituzionalizzando i lavoretti, distruggendo nel frattempo la società cosí come la conosciamo. Perché Uber, Airbnb e gli altri pagano tasse risibili nei Paesi dove producono ricchezza, impoverendoli ulteriormente e costringendoli – se non prendiamo radicali contromisure – a un futuro senza welfare. Che aumenterà il bisogno di lavoretti per arrotondare, in una spirale senza fine.

Stiamo diventando “tutti più poveri”. È questo il sottotitolo di Lavoretti, l’ultimo libro (pubblicato da Einaudi a inizio 2018) di Riccardo Staglianò, giornalista del Venerdì di Repubblica, esperto di nuove tecnologie e, da diversi anni, molto attento alla loro relazione col mondo del lavoro.La sedicente sharing economy (economia della condivisione), foraggiata da piattaforme Riccardo Staglianò presenta il suo nuovo libro nel quale si chiede perché, di colpo, sia diventato necessario “arrotondare”. Per rispondere, Staglianò ripercorre il declino del lavoro iniziato con il pugno d'acciaio di Reagan contro i controllori di volo e la guerra della Thatcher ai sindacati; sostiene che la gig economy sta istituzionalizzando i "lavoretti" mentre Uber, Airbnb e altri

2.99 MB Dimensione del file
8806236369 ISBN
Lavoretti. Così la «sharing economy» ci rende tutti più poveri.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

15 apr 2019 ... Non ci fosse stata in mezzo la ... più alta percentuale di disoccupazione ... è un uomo di Primo Levi e ha racchiuso così la sua esistenza tra due ... Così web e robot ci stanno rubando il lavoro (Einaudi, 2016) e in Lavoretti. Come la sharing economy ci rende tutti più poveri (Einaudi, 2018): lo scarto di un ...

avatar
Mattio Mazio

Così la sharing economy ci rende tutti più poveri", (Einaudi 2018), agiscono eludendo il fisco. In Italia, rispetto a paesi come il Regno Unito, questa consapevolezza è molto più bassa, mentre sarebbe importante che crescesse per il bene della società stessa. Tags Lavoretti. Così la «sharing economy» ci rende tutti più poveri è un libro di Staglianò Riccardo pubblicato da Einaudi nella collana Einaudi. Passaggi, con argomento Lavoro - sconto 5% - ISBN: 9788806236366

avatar
Noels Schulzzi

Riccardo Staglianò, LAVORETTI. Così la sharing economy ci rende tutti più poveri, Einaudi, Torino, 2018 (Euro 18) Indice p. 5 Prologo 17 I. Uber 46 Prima crisi. 1979. dalla produzione alla finanza 63 2. Airbnb 92 Seconda crisi. 2000, lo sboom della New Economy 112 3. Piattaforme 139 4. App & Startup Dalla delocalizzazione alla moltiplicazione dei contratti atipici. Dall’automazione che affida alle macchine ciò che prima facevano gli uomini, fino alla gig economy, altro che sharing, che, sotto la maschera della flessibilità, sta istituzionalizzando i “lavoretti”, distruggendo nel frattempo la …

avatar
Jason Statham

Cosí la sharing economy ci rende tutti piú poveri. Mondadori Store Amazon IBS La Feltrinelli. L come Lavoretti. Le occupazioni sottopagate di Uber, Airbnb e le ...

avatar
Jessica Kolhmann

La società dei lavoretti: così la sharing economy ci rende tutti più poveri. Con Riccardo Staglianò Autore di Lavoretti Per saperne di più o per informazioni su come modificare le impostazioni relative ai cookie o bloccarne l’utilizzo o negare il consenso ad alcuni o a tutti i cookie clicca qui. Così la sharing economy ci rende tutti più poveri. Dall’automazione che affida alle macchine ciò che prima facevano gli uomini, fino alla gig economy, sta istituzionalizzando i “lavoretti”, distruggendo nel frattempo la società cosí come la conosciamo. AUTORI. Riccardo