Aree protette in Abruzzo. Contributi alla conoscenza naturalistica e ambientale.pdf

Aree protette in Abruzzo. Contributi alla conoscenza naturalistica e ambientale

E. Burri (a cura di)

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Aree protette in Abruzzo. Contributi alla conoscenza naturalistica e ambientale non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

La Regione Abruzzo, consapevole dell'eccezionale valore biogeografico del proprio insieme di aree protette, opera affinchè esse costituiscano con le altre aree dell'Appennino il rilevante valore naturalistico ed ambientale un sistema interconnesso ed interdipendente al fine di promuovere e far riconoscere l'Appennino Parco d'Europa. La legge 394/91 definisce la classificazione delle aree naturali protette e istituisce l'Elenco ufficiale delle aree protette (pdf, 2.719 MB), nel quale vengono iscritte tutte le aree che rispondono ai criteri stabiliti, a suo tempo, dal Comitato nazionale per le aree protette. Attualmente il sistema delle aree naturali protette è classificato come segue.

3.81 MB Dimensione del file
8885854605 ISBN
Aree protette in Abruzzo. Contributi alla conoscenza naturalistica e ambientale.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Ezio Burri, La Riserva Naturale Speciale delle Grotte di Pietrasecca, in "Aree Protette in Abruzzo - Contributi alla conoscenza naturalistica ed ambientale", Carsa ...

avatar
Mattio Mazio

La Regione Abruzzo, consapevole dell'eccezionale valore biogeografico del proprio insieme di aree protette, opera affinche' esse costituiscano con le altre aree dell'Appennino il rilevante valore naturalistico ed ambientale un sistema interconnesso ed interdipendente al fine di promuovere e far riconoscere l'Appennino Parco d'Europa.

avatar
Noels Schulzzi

31 ott 2013 ... Aree naturali protette Nei parchi nazionali si trova la maggior parte degli habitat ... L'ISPRA, in particolare Attilio Colagrossi e Giordano Giorgi per il contributo al tema “Il ... riconoscono un rilevante valore naturalistico ed ambientale. ... dalla conoscenza e quantificazione del patrimonio naturale porta alla ... entrata in vigore il 21 luglio 2001, che rappresenta un importante contributo ... Piano Faunistico Venatorio Regionale ed alla Valutazione Ambientale Strategica del ... Governo del Territorio Beni Ambientali e Aree Protette c-so V. Emanuele ii, 301 – ... N. 18 - Atti del Convegno - La conoscenza botanica e zoologica in Italia:.

avatar
Jason Statham

Corso Nazionale AIGAE per Guida Ambientale Escursionistica – Sicilia 2017 – Parco della Madonie. Marzo/Giugno 2017 – cadenza week-end. AIGAE dal 1992 aggrega, rappresenta, tutela e divulga la professione di GAE – Guida Ambientale Escursionistica, e conta oggi oltre 3000 soci su tutto il territorio nazionale. È l’unica Associazione Professionale delle GAE ai sensi della legge 4/2013 biologico, naturalistico ed ambientale del territorio della Sardegna, definisce con la presente legge le procedure istitutive e gestionali delle aree naturali protette regionali per contribuire ad un armonico sviluppo dell’interno territorio, mediante: a) la promozione della conoscenza e la fruizione dei beni naturali, ambientali e paesaggistici;

avatar
Jessica Kolhmann

Le aree protette, con la loro complessità e varietà, tutelano la biodiversità e promuovono lo sviluppo sostenibile dei territori, studiando e conservando specie ed ecosistemi, recuperando e valorizzando gli ambienti naturali e le ricchezze storiche, culturali e antropologiche e realizzando iniziative e programmi per la sensibilizzazione e il coinvolgimento dei fruitori (corsi di educazione La collana naturalistica, uno dei prodotti del "Fondo per la conservazione della Natura", è formata da agili volumi che illustrano temi di carattere generale (come la flora protetta, la vegetazione, i boschi), ambienti di particolare importanza (le salse, le zone umide, le alte montagne) o luoghi particolarmente qualificati per la biodiversità regionale (Monte Nero, La Vena del Gesso).