Contro la guerra. Pensieri per la pace.pdf

Contro la guerra. Pensieri per la pace

A. Giardina (a cura di)

Probabilmente prima di quel fatidico giorno di settembre in cui in pochi minuti sono morte migliaia di persone nessuno poteva immaginare di assistere suo malgrado a unaltra guerra, con tutto quello che la terribile parola evoca e può significare. Lo scopo del libro vuole essere solo questo: ripercorrere le riflessioni che tanti personaggi illustri hanno dedicato alla guerra, alla paura, agli orrori che genera e, soprattutto, alla sua inutilità nel risolvere problemi e ingiustizie. Il volume offre un ristretto campionario dallimmenso cui avrebbe potuto attingere, ma è significativo per le voci in esso presentate: da Rita Levi Montalcini ad Albert Einstein, da don Lorenzo Milani al cardinale Carlo Maria Martini e tanti altri.

La guerra in un primo momento è la speranza che a uno possa andar meglio, poi l’attesa che all’altro vada peggio, quindi la soddisfazione perché l’altro non sta per niente meglio e infine la sorpresa perché a tutti e due va peggio. (Karl Kraus) Non so se la guerra è un interludio durante la pace, la pace o un interludio durante la guerra. In questa pagina, cari lettori potrete leggere i vostri Pensieri di Pace, selezionati da Twitter e Facebook. Partecipate numerosi. Vi Aspettiamo, costruimo insieme la Pace. Non esitate di te la vostra, facciamo in modo che la Pace non resti utopia. Diamo un senso alla Pace, solo così cosi potremmo far sentire le nostre voci contro ogni guerra.

1.61 MB Dimensione del file
8887291683 ISBN
Gratis PREZZO
Contro la guerra. Pensieri per la pace.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Pace - Testimonianze - Riflessioni sui tempi presenti. Mi è capitato di leggere osservazioni sulla guerra, nel senso universale del termine, secondo cui essa è nata con l’uomo e scorre nel sangue di ogni essere vivente sul pianeta. Da quando si formarono le prime tribù, i primissimi villaggi della preistoria, la guerra ha rappresentato lo strumento più potente di difesa. La pace è uno stato di pace e serenità che giunge quando non c'è combattimento né guerra, e tutto coesiste in perfetta armonia e libertà. In questo nostro mondo lacerato dalle guerre, sembra che non ci sia mai abbastanza pace.

avatar
Mattio Mazio

La pace è uno stato di pace e serenità che giunge quando non c'è combattimento né guerra, e tutto coesiste in perfetta armonia e libertà. In questo nostro mondo lacerato dalle guerre, sembra che non ci sia mai abbastanza pace.

avatar
Noels Schulzzi

29 ott 2017 ... Per fare solo un altro esempio: tempo fa è apparsa un'intervista su Die Zeit ad Hamed Abdel Samad, studioso islamico. ... La ricerca sulla pace dentro la propria tradizione. ... di indagine nella propria storia alla ricerca di quei filoni di pensiero e ... tra monoteismo e violenza), le varie forme di contro-identità.

avatar
Jason Statham

La guerra. Prima guerra mondiale: circa 37 milioni di vittime; seconda guerra mondiale: le stime oscillano tra i 60 e i 68 milioni di vittime; guerra del Vietnam: circa 5 milioni di vittime, soprattutto civili, e circa 60 mila soldati statunitensi morti o mutilati; guerra in Siria: a 10 anni dal suo scoppio, conta a oggi all’incirca 384 mila morti, 14 mila torturati e un numero immane di L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente in condizione di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

avatar
Jessica Kolhmann

26 gen 2020 ...