Cristiani di Allah.pdf

Cristiani di Allah

Massimo Carlotto

Algeri, 1541. Il Mediterraneo è teatro di guerre, razzie, scontri religiosi. La possente armata di Carlo V, punta di lancia della cristianità, viene annientata alle porte della capitale nordafricana dai corsari di Hassan Agha, che reggono la città per conto del sultano di Costantinopoli. Questi corsari sono in gran parte dei rinnegati, ossia degli europei cristiani che hanno abbracciato lislam, per interesse, come scelta di libertà o più semplicemente per poter saccheggiare navi e depredare coste nel Mediterraneo sotto la protezione della Sublime Porta. Anche Redouane e Othmane, i protagonisti del romanzo, sono dei corsari rinnegati. Ex lanzichenecchi, hanno scelto la libertà di Algeri, dove credono di poter vivere indisturbati la loro storia damore proibita. Othmane però commetterà lerrore di invaghirsi di un giannizzero, uno dei fanatici e spietati cani da guardia del sultano, e trascinerà anche Redouane in un gorgo di vendette, agguati, intrighi. Introduzione di Amara Lakhous.

Cristiani di Allah. Con CD Audio è un libro di Massimo Carlotto pubblicato da E/O nella collana Assolo: acquista su IBS a 19.50€! «Cristiani di Allah», ultima fatica di Massimo Carlotto sembra un Genet abortito. Troppo pulito nell'esplorare che «c'è del marcio» in Algeria. Tanto che, quando ci si immerge e si comincia a visualizzare la vicenda, bisogna un pò sporcarla, per darle l'anima. Marcio ma non marciume.

3.69 MB Dimensione del file
8866329703 ISBN
Gratis PREZZO
Cristiani di Allah.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

"Noi [cristiani di Sabah e Sarawak] usiamo la parola Allah - ha aggiunto il ministro statale - da più di cento anni. E non si capisce perché all'improvviso non potremmo farlo".

avatar
Mattio Mazio

Cristiani locali: «Viviamo nel terrore, i nostri figli piangono, non osiamo uscire di casa» I cristiani copti sono stati attaccati in Egitto da una folla di musulmani lunedì 9 luglio nel villaggio di Menbal, nella provincia di Minya, dove è nato uno dei 21 martiri decapitati dallo Stato islamico in Libia nel 2015.

avatar
Noels Schulzzi

17 mar 2019 ... La Vergine è ponte di dialogo tra cristiani e musulmani e via di reciproca comprensione. Lo racconta la storia poco conosciuta della chiesa del ...

avatar
Jason Statham

Protagonisti rinnegati cristiani che per motivi più diversi si convertirono nel nome di Allah per dedicarsi a razzie sulle coste italiche e non solo. Personaggi , splendidamente tratteggiati, senza scropoli ma sottoposti a rigidi codici corsari e gerarchie ben precise per compiere imprese criminali efferate come compiere rapine, stragi di civili o ridurli in schiavitù nei mercati nord africani.

avatar
Jessica Kolhmann

23/06/2018 · LA SATIRA E' UN DIRITTO SOGGETTIVO TUTELATO DALL'ART. 21 DELLA COSTITUZIONE - Ha la funzione di esercitare, con l'ironia e il sarcasmo, un controllo nei conf Ne “Cristiani di Allah” si amalgamano perfettamente episodi storici ed episodi inventati, che grazie alla notevole capacità narrativa di Carlotto coinvolgono e ammaliano il lettore, gettando luce su una pagina di intrigante e affascinante del Mediterraneo.