Grunge is dead. Storia orale del grunge.pdf

Grunge is dead. Storia orale del grunge

Greg Prato

Nella sua significativa parabola, tra il 1992 e il 1995, il movimento grunge ha sfornato alcuni fra i più grandi gruppi musicali di tutti i tempi, tra cui Nirvana, Pearl Jam, Alice in Chains e Soundgarden. In questo volume, Greg Prato compone una storia orale che raccoglie più di 130 interviste, componendo un eccezionale affresco di quella scena. Dalla prima intervista di Eddie Vedder in cui racconta la storia e le vicende umane della band a un animato dialogo fra i membri degli Alice in Chains, seguito dalle toccanti parole della madre di Layne Staley che ricorda la dipendenza da eroina e la morte del figlio. Ma Grunge is dead è anche un libro che raccoglie centinaia di informazioni sul background meno noto di questo genere musicale, dal movimento Riot Grrrl alle tante band considerate minori e spesso trascurate, come Mother Love Bone, Melvins, Screaming Trees, Mudhoney. Il libro riesce così a scavare più a fondo di qualsiasi altra storia del grunge, partendo dai primi anni Sessanta per ripercorrere e spiegare dallinterno la catena di eventi che hanno dato vita al movimento. Prefazioe di Massimo Padalino, postfazione di Luca Moccafighe.

Nella sua significativa parabola, tra il 1992 e il 1995, il movimento grunge ha "sfornato" alcuni fra i più grandi gruppi musicali di tutti i tempi, tra cui Nirvana, Pearl Jam, Alice in Chains e Soundgarden. In questo volume, Greg Prato compone una "storia orale" che raccoglie più di 130 interviste, componendo un eccezionale affresco di quella scena. Dalla prima intervista di Eddie Vedder in

9.32 MB Dimensione del file
886288138X ISBN
Gratis PREZZO
Grunge is dead. Storia orale del grunge.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Grunge is dead. Storia orale del grunge: Greg Prato: 9788862881388: Books - Amazon.ca. Skip to main content. Try Prime EN Hello, Sign in Account & Lists Sign in Account & Lists Orders Try Prime Cart. Books. Go Search Buy Again Your Store Deals Store Gift Cards Sell Help

avatar
Mattio Mazio

Kelkoo ti aiuta a trovare le migliori offerte di Grunge. Confronta i prezzi di Libri da migliaia di negozi online e trova l'offerta migliore! Troppo potente per rimanere fenomeno regionale, troppo contagiosa per non essere notata dalle major, troppo caratteristica per non influenzare mode e costumi (come già il flower power e il punk). È questa la realtà che emerge da Grunge Is Dead - Storia orale del grunge, il libro di Greg Prato che esce ora in Italia per Odoya, che attraverso le parole di chi c' era (artisti, giornalisti rock

avatar
Noels Schulzzi

Grunge is dead. Storia orale del grunge: Greg Prato: 9788862881388: Books - Amazon.ca. Skip to main content. Try Prime EN Hello, Sign in Account & Lists Sign in Account & Lists Orders Try Prime Cart. Books. Go Search Buy Again Your Store Deals Store Gift Cards Sell Help Grunge Is Dead digs deeper than the average grunge history, starting in the early '60s, and explaining the chain of events that gave way to the grunge movement. The end result is a book that includes a wealth of previously untold stories and insight for the longtime fan, as well as its renowned story for the newcomer.

avatar
Jason Statham

Personally, I’m not going to contend whether or not grunge actually ever died, but rather, to argue that in 2016, it is alive and well. Thus, I present the Top 10 Reasons Why Grunge Isn’t Dead! 1.

avatar
Jessica Kolhmann

Grunge is the p The world is pretty weirdin fact, it's a whole lot weirder than you think. If you haven't learned something new today, you're missing out.