Il paradosso dellidentità. Fisica, filosofia, letteratura.pdf

Il paradosso dellidentità. Fisica, filosofia, letteratura

Peter Pesic

Che cosè, esattamente, lindividualità? Fino a che punto è unica? Fino a che punto può essere condivisa, e come? Secondo la meccanica quantistica, le particelle elementari di cui tutto è costituito non hanno alcuna individualità. Ma, allora, in che cosa consiste la nostra identità? Peter Pesic invita i suoi lettori allesplorazione di questa affascinante questione, non solo attraverso una ricognizione del relativo dibattito filosofico e scientifico, ma anche attraverso una serie di esempi storici e letterari (da Omero a Martin Guerre, per arrivare a Kafka) che danno alla sua analisi il passo piacevole ed elegante del racconto. Al cuore dellargomentazione, lidea che proprio dal conflitto fra teoria quantistica ed esperienza quotidiana possa scaturire un concetto più plastico di individualità e identità. In noi umani, strutture macroscopiche di infinita complessità, lindividualità non è pensabile come una sorta di marchio originario immodificabile, ma si costituisce nellinterazione con gli altri e con il mondo: assomiglia a un campo più che a un atomo singolo. Come ben sapeva Walt Whitman, io contengo moltitudini. E allora, conclude Pesic, lidentità si può forse trovarla proprio cedendola.

Il festival filosofia si tiene a Modena, Carpi e Sassuolo il terzo fine settimana di settembre. È una festa interamente gratuita: lezioni magistrali, mostre, spettacoli, concerti, cucina filosofica. Nel Comitato scientifico Remo Bodei, Marc Augé e Tullio Gregory.

6.87 MB Dimensione del file
8833920429 ISBN
Gratis PREZZO
Il paradosso dellidentità. Fisica, filosofia, letteratura.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Ciò che noi conosciamo di noi stessi, non è che una parte, forse una piccolissima parte di quello che noi siamo.Luigi Pirandello, L’umorismo.Luigi Pirandello (1867-1936) è il più importante autore della letteratura italiana del primo Novecento. Novelliere ed autori di … Massimiliano Di Leva Defrag. Nuove frontiere del postmoderno. Note Su Matthew Barney, Stamen, Roma 2010 . di Giorgia B. Soncin. Mentre ci si interroga sulla direzione, o sulle direzioni, imboccate dalle tendenze individuali più attuali del panorama contemporaneo, il recente libro del critico d’arte e studioso d’estetica Massimiliano Di Leva (Defrag.

avatar
Mattio Mazio

Negli ultimi anni il cinema hollywoodiano ha iniziato a utilizzare con sempre maggior insistenza il disturbo dissociativo dell'identità come espediente per la creazione di personaggi spaventosi e sconvolgenti da inserire all’interno di film thriller o polizieschi, facendo leva sulla paura dell’uomo per ciò che risulta sconosciuto o difficilmente comprensibile. Questo stratagemma

avatar
Noels Schulzzi

3. Opere maggiori. 3.1 L’umorismo (1908). L’arte in genere compone, l’umorismo decompone Pirandello, L’umorismo Il saggio, espressione compiuta della poetica di Pirandello, ma anche della sua visione dell’uomo, si divide in una parte prettamente storica sul termine e sulle diverse espressioni dell’arte umoristica ed in una teorica in cui si delinea il concetto stesso di umorismo, l

avatar
Jason Statham

Massimiliano Di Leva Defrag. Nuove frontiere del postmoderno. Note Su Matthew Barney, Stamen, Roma 2010 . di Giorgia B. Soncin. Mentre ci si interroga sulla direzione, o sulle direzioni, imboccate dalle tendenze individuali più attuali del panorama contemporaneo, il recente libro del critico d’arte e studioso d’estetica Massimiliano Di Leva (Defrag.

avatar
Jessica Kolhmann

Paradosso, Rivista di filosofia, L’affettività del pensiero a cura di Umberto Curi e Bruna Giacomini, Il Poligrafo, Padova, 2012/1, euro 25, ISBN 9788871157429 Recensione di Carla Maria Fabiani - 25/09/2012