La schiavitù del nostro tempo. Scritti su lavoro e proprietà.pdf

La schiavitù del nostro tempo. Scritti su lavoro e proprietà

Lev Tolstoj

Lo scritto di Tolstoj, La schiavitù del nostro tempo (1900), apparso per la prima volta in Italia allinizio del Novecento e da allora mai più pubblicato, viene qui presentato in una nuova traduzione. A questo testo sono stati accostati altri scritti brevi che consentono di ricostruire lo sviluppo della riflessione dello scrittore russo sui temi del lavoro e delleconomia e di coglierne le fonti ispiratrici. Dalla lettera (inedita in italiano) a Romain Rolland del 1887 su lavoro manuale e lavoro intellettuale, allintroduzione allopera di Bondarev, Il lavoro secondo la Bibbia, agli scritti a sostegno e a divulgazione delle teorie di Henry George degli ultimi anni della vita, la raccolta mette a fuoco la critica tolstoiana alla divisione del lavoro e al pensiero marxista, il tema dellimmoralità della proprietà privata della terra, del libero accesso alle risorse naturali, temi che verranno in seguito sviluppati da Gandhi e che sono al centro della riflessione ecologista contemporanea.

Dopo aver letto il libro La schiavitù del nostro tempo.Scritti su lavoro e proprietà di Lev Nikolaevic Tolstoj ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare Acquista online il libro La schiavitù del nostro tempo. Scritti su lavoro e proprietà di Lev Nikolaevic Tolstoj in offerta a prezzi imbattibili su Mondadori Store.

4.97 MB Dimensione del file
889056198X ISBN
La schiavitù del nostro tempo. Scritti su lavoro e proprietà.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

andavano a formare in tutte le passate realtà storiche le masse di schiavi e ... possibili dal sistema di proprietà privata dei mezzi di produzione e ... buon tempo andato è che quella ha abolito i privilegi e la dignità del rango. ... dell'attività imprenditoriale su cui si fonda il lavoro del proprio capo, con ... Il nostro tema è il. Questo è contro il nostro contratto e contro la legge dello scambio delle merci. ... la cui produzione si muove nelle forme inferiori del lavoro degli schiavi, della corvée ... Quindi tutt'e due le parti del tempo di lavoro esistono l'una accanto all' altra, ... Il loro modo di produzione originario era fondato sulla proprietà comune, ma ...

avatar
Mattio Mazio

Questo è contro il nostro contratto e contro la legge dello scambio delle merci. ... la cui produzione si muove nelle forme inferiori del lavoro degli schiavi, della corvée ... Quindi tutt'e due le parti del tempo di lavoro esistono l'una accanto all' altra, ... Il loro modo di produzione originario era fondato sulla proprietà comune, ma ... Della paternità e della proprietà considerate ... 8 I due trattati sul governo e altri scritti politici di John Locke e Il Patriarca di Robert ... Le catene della schiavitù che l'autore del Patriarca voleva porre ... nel senso in cui lo intende il nostro A., – scrive Locke – è ... so, lo mandasse a lavorare la terra (versetto 23) e al tempo.

avatar
Noels Schulzzi

La schiavitù del nostro tempo. Scritti su lavoro e proprietà: Lo scritto di Tolstoj, "La schiavitù del nostro tempo" (1900), apparso per la prima volta in Italia all'inizio del Novecento e da allora mai più pubblicato, viene qui presentato in una nuova traduzione.A questo testo sono stati accostati altri scritti brevi che consentono di ricostruire lo sviluppo della riflessione dello

avatar
Jason Statham

Scrivo questo articolo in difesa di tutte quelle povere anime afflitte mortificate dal senso di colpa che questa società trasmette loro ogni qual volta gli si punta il dito contro accusandole di "non aver voglia di lavorare ".Questa gente, sempre pronta alla critica, dovrebbe capire che da che mondo è mondo sono sempre esistite e, sempre esisteranno, persone che non amano lavorare, proprio La storia della schiavitù si inserì come istituto formale in molte culture, nazionalità e religioni, dai tempi antichi fino ai giorni nostri.Tuttavia le posizioni socio-economiche, lo status giuridico e le funzioni a cui erano preposti gli schiavi – esseri umani privati del diritto di proprietà su se stessi – risultarono anche essere notevolmente differenti e variabili all'interno dei

avatar
Jessica Kolhmann

Jean-Jacques Rousseau padre nobile dei diritti dell'uomo e della politica dei moderni? ... 4Il fatto è che, nonostante la sterminata letteratura accumulatasi nel tempo, ... alla formulazione di un'ipotesi di lavoro inedita e clamorosa, fondata sul ... Gli erano estranei la ragione, l'istituzione sociale della proprietà e della famiglia. Con questo lavoro guadagnava abbastanza da poter soddisfare tutti i suoi ... La prima opera di Spinoza fu un Trattato su Dio e sull'uomo e la sua felicità che andò perduto. ... Spinoza è unica e infinita, però possiede infiniti attributi, cioè infinite proprietà: l'attributo è "ciò che il nostro intelletto concepisce della sostanza come ...