Le città della campagna. Il paesaggio rurale nel progetto urbano.pdf

Le città della campagna. Il paesaggio rurale nel progetto urbano

Adriano Dessì

Il presente saggio è proposto a valle di studi e ricerche condotti, in quasi dieci anni, sulle forme urbane tradizionali, sui modelli della modernità e sulle esplorazioni insediative contemporanee nei paesaggi rurali mediterranei. Litinerario proposto vuole sostanziare una via comune, tanto storicizzata quanto troppo presto abbandonata dalla modernità, che il progetto della città e del paesaggio rurale possono intraprendere quando superano alcune posizioni disciplinari fondate da un lato su una radicata cultura del progetto urbano come esperienza autoreferenziale, dallaltro sulle ideologie ecologiste o neoruraliste imposte negli ultimi decenni. Lo studio sulla dimensione rurale resiliente di alcuni contesti mediterranei fa cogliere, in tal senso, lopportunità di riconsiderare le logiche formative dei paesaggi storici allinterno di nuove concezioni e interpretazioni dellinsediamento contemporaneo. Infatti, lemergere della necessità di ripristinare il consolidato rapporto con la dimensione naturale, in particolar modo con quella storica a fronte del dissolversi della città nel territorio, ha ricondotto alla possibilità che la campagna possa ancora fare città. Da questo angolo visuale vengono reinterpretate le forme dei villaggi rurali premoderni, le riforme e le colonizzazioni dei territori rurali nel Novecento, le sperimentazioni moderne autoriali sui modelli agro-urbani, alcune ricerche, progetti e realizzazioni contemporanei. Il testo si muove tra linee teoriche e progettuali in quellindispensabile prospettiva delle discipline del progetto architettonico e urbano che vede il paesaggio non come nuovo paradigma linguistico ma come efficace strumento in grado di allontanare, citando Frampton, le prassi consolidate nel Novecento di unarchitettura come pratica reiterata di produzione indefinita di oggetti estetici.

La tradizionale distinzione tra città e campagna e l’utilizzo di politiche differenziate per l’ambiente urbano e per quello rurale, appaiono inadeguati ad affrontare le tematiche di questa nuova condizione territoriale che necessita, invece, di azioni e strategie integrate e multisettoriali in grado di sviluppare nuove prospettive tutte da sperimentare.La discussione sulle politiche di CITTÀ BENE COMUNE. Ambito di riflessione e dibattito sulla città, il territorio, il paesaggio e la cultura del progetto urbano, paesistico e territoriale. ideato e diretto da Renzo Riboldazzi. prodotto dalla Casa della Cultura e dal Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano. in redazione: Elena Bertani Oriana Codispoti

2.33 MB Dimensione del file
8820454343 ISBN
Gratis PREZZO
Le città della campagna. Il paesaggio rurale nel progetto urbano.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

PAESAGGIO RURALE DELLA PARTE DI PIANA LUCCHESE territoriale arricchendo sia il paesaggio urbano che quello rurale. D.Fanfani, A.Maganghi, Patto città-campagna. Un progetto di bioregione urbana per la Toscana centrale, Alinea, 2010 A.Magnaghi, Rappresentare i luoghi. Con il Fondo per lo Sviluppo e coesione 2007-2013 –Delibera n. 92/2012 del 14/12/2012 «Accordo di Programma Quadro Settore Aree Urbane – Città», la Regione Puglia ha avviato due dei cinque progetti territoriali per il paesaggio regionale. Progetto "Patto città campagna"

avatar
Mattio Mazio

Forme di Incubazione del Paesaggio Rurale, Length: 168 pages, Page di limite tra contesto urbano e rurale, tema del rapporto città-campagna, le esperienze di progetto portate

avatar
Noels Schulzzi

Paesaggio: una nota sul metodo Matteo Scognamiglio Presentazione Guido Ferrara L’idea e il progetto di paesaggio Maria Elsa Baldi Cap. 1 - Una prospettiva paesaggistica per costruire il futuro della città contemporanea Manfredi Leone Cap. II - Un parco possibile: luoghi e società tra urbanistica e paesaggio Gaetano Brucoli Cap.

avatar
Jason Statham

L’area di progetto analizzata si trova nella fascia di territorio tra Via Del Bon e Via Laipacco, il cui limite orientale è il Parco del Torre, mentre quello occidentale è la Stazione Ferroviaria di Udine.Il masterplan si estende per circa 2,3 km e si pone a metà strada tra il mondo urbano del centro città e quello rurale della campagna. Politecnico di Milano. Il progetto era nato dall’esigenza di sperimentare processi di pianificazione innovativi su una porzione molto delicata dell’Area Metropolitana Bolognese, le cosiddette “aree periurbane”, le quali si trovano collocate a ridosso del contesto urbano della città capoluogo e sono

avatar
Jessica Kolhmann

La tradizionale distinzione tra città e campagna e l’utilizzo di politiche differenziate per l’ambiente urbano e per quello rurale, appaiono inadeguati ad affrontare le tematiche di questa nuova condizione territoriale che necessita, invece, di azioni e strategie integrate e multisettoriali in grado di sviluppare nuove prospettive tutte da sperimentare.La discussione sulle politiche di