Morte a 3 euro. Nuovi schiavi nellItalia del lavoro.pdf

Morte a 3 euro. Nuovi schiavi nellItalia del lavoro

Paolo Berizzi

Il mercato degli uomini e lusura, due piaghe dolorose e nascoste di un Paese che dimentica in fretta e non vuole imparare. Paolo Berizzi è una delle firme emergenti del giornalismo dinchiesta italiano, un genere poco frequentato forse perché davvero pericoloso e forse perché davvero utile. Nel 2007, dopo essersi occupato di tifo violento, si è dedicato a una delle più grandi vergogne nostrane, spesso protetta da moralismo di facciata. Berizzi si è infiltrato nel sistema osceno del caporalato, ha lavorato e rischiato la vita per pochi euro e ne ha scritto uninchiesta che ha ispirato questo saggio.

Nuovi schiavi. Il lavoro nell'Italia del Jobs Act è un libro di Antonio Musella pubblicato da Round Robin Editrice nella collana Fuori rotta: acquista su IBS a 14.04€!

1.45 MB Dimensione del file
8860732832 ISBN
Gratis PREZZO
Morte a 3 euro. Nuovi schiavi nellItalia del lavoro.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Un mondo che ha raccontato nel libro “Morte a 3 euro: nuovi schiavi nell’Italia del lavoro” all’indomani del Decreto Legislativo n. 81 del 9 aprile 2008 (Testo unico in materia di salute e sicurezza sul lavoro) entrato in vigore il 15 maggio 2008. Schiavi e caporali, sfruttati e sfruttatori, uomini in vendita a pochi euro, lavoro nero, anzi nerissimo: accade oggi, in tutta Italia, in Lombardia, e nella civilissima Milano. Per costruire case e palazzi servono braccia, possibilmente a poco prezzo, e che non creino problemi: si va in piazzale Lotto o su altre piazze cittadine, e ci si vende a un caporale.

avatar
Mattio Mazio

Il ritratto di una realtà cruda, dolorosa, nascosta, ma tollerata: si tratta del mercato degli uomini in Italia. Nel suo saggio Morte a 3 euro.Nuovi schiavi nell’Italia del lavoro (Baldini Castoldi Dalai editore, pp. 240, € 16,80), Paolo Berizzi – giornalista de la Repubblica – racconta il sistema del lavoro nero che uccide, delle occupazioni sottopagate e pericolose e la realtà del

avatar
Noels Schulzzi

Scrive di cronaca e politica ed è autore di numerose inchieste: con quella sul lavoro nero e il caporalato nell’edilizia, poi confluita nel volume Morte a 3 euro. Nuovi schiavi nell’Italia del lavoro (Baldini Castoldi Dalai 2008), ha vinto il “Premio Guido Vergani – cronista dell’anno” 2007. importante! I “nuovi schiavi” sono in prevalenza africani; ma tra loro ci sono anche indiani, srilankesi e tanti italiani, soprattutto del sud, tra cui moltissime donne. Intorno alle 8 del mattino del 13 luglio del 2015, Paola Clemente, una bracciante italiana di 49 anni di San Giorgio Jonico, in provincia di Taranto, si era accasciata nelle campagne di Andria, dove lavorava nell’acinellatura dell

avatar
Jason Statham

Morte a 3 euro book. Read reviews from world’s largest community for readers. Il mercato degli uomini e l'usura, due piaghe dolorose e nascoste di un Pae

avatar
Jessica Kolhmann

+39 0547 346317 Assistenza — Lun/Ven 08-18, Sab 08-12. 0