Servizi di polizia internazionale, cooperazione giudiziaria e terzo pilastro dellUnione europea. Con CD-ROM.pdf

Servizi di polizia internazionale, cooperazione giudiziaria e terzo pilastro dellUnione europea. Con CD-ROM

Mauro Romani

Il presente lavoro ha cercato di analizzare la sicurezza e sviluppare la cooperazione internazionale e comunitaria concentrandosi su problemi giuridici attuali, come il terrorismo internazionale e comunitario e come è stato affrontato dalle Istituzioni comunitarie

La cooperazione in materia di giustizia e affari interni è stata istituzionalizzata dal Titolo VI del trattato sull'Unione europea (denominato anche terzo pilastro). ... lotta contro la frode su scala internazionale; cooperazione giudiziaria in materia civile e penale; cooperazione doganale e cooperazione tra servizi di polizia.

9.42 MB Dimensione del file
8813291434 ISBN
Servizi di polizia internazionale, cooperazione giudiziaria e terzo pilastro dellUnione europea. Con CD-ROM.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

attinenti alla cooperazione giudiziaria e di polizia (protezione dei dati nel Terzo Pilastro) Il Trattato dell’Unione Europea (TUE), nella versione adottata il 2 ottobre 1997 (Trattato di Amsterdam) contiene, nel Titolo VI, ampie disposizioni relative alla cooperazione giudiziaria e di polizia in materia penale. Secondo pilastro); — la cooperazione nei settori della giustizia e degli affari interni (v. CGAI) contemplata dal titolo VI del Trattato sull’Unione europea, divenuta, in seguito alle modifiche introdotte dal Trattato di Amsterdam (v.), cooperazione di polizia e giudiziaria in materia penale (v.) e che costituisce attualmente il terzo

avatar
Mattio Mazio

Il terzo pilastro dell’Unione Europea: la cooperazione di polizia e giudiziaria in materia penale 1.1 Gli sviluppi della cooperazione dal Trattato di Maastricht al La cooperazione giudiziaria e di polizia in materia penale costituiva il cosiddetto "Terzo pilastro" dell'Unione europea, attraverso il quale gli Stati membri perseguono l'obiettivo di creare uno spazio europeo di libertà, di sicurezza e di giustizia all'interno dell'UE.

avatar
Noels Schulzzi

01/05/2010 · Sono state istituite 31 Agenzie ma, per esigenze di brevità, si esamineranno di seguito solo la struttura e i compiti delle tre Agenzie, Europol, Eurojust e Cepol, istituite nell’ambito dell’area della cooperazione di polizia e giudiziaria in materia penale, che costituiva, prima dell’entrata in vigore del trattato di Lisbona, il “terzo pilastro” dell’Unione Europea.

avatar
Jason Statham

Con il trattato di Maastricht la cooperazione giudiziaria in materia civile e ... Un‟ azione dell‟Unione Europea così pregnante nella materia penale ci ... quello penale, al servizio delle esigenza di tutela dell‟interesse sovranazionale. ... istituzioni comunitarie nell‟ambito delle materie ricomprese al terzo pilastro erano. Nel settore della cooperazione giudiziaria internazionale, tradizionalmente, ... sul codice di procedura penale per consentire i c.d. accertamenti tecnici coattivi, ovvero il ... Con il trattato di Lisbona, il terzo pilastro della politica europea, ovvero il ... dall'Unione europea nell'ambito della cooperazione di polizia e giudiziaria in ...

avatar
Jessica Kolhmann

Strumento di Partenariato per la cooperazione con i Paesi Terzi(PI) . ... del bilancio dell'UE viene speso per progetti negli Stati Membri e al di fuori dell'UE. ... Europa 2020 è la strategia decennale, lanciata dalla Commissione europea il 3 marzo ... completare il mercato unico nei settori dei servizi, dell'energia e dei prodotti ...