Dèi greci, vite umane. Quel che possiamo imparare dai miti.pdf

Dèi greci, vite umane. Quel che possiamo imparare dai miti

Mary Lefkowitz

Il mito, unitamente al rito, è la fonte principale per lo studio della religione greca antica. È stato analizzato da molti studiosi, che tuttavia hanno posto laccento principalmente sul ruolo delluomo, trascurando o fraintendendo quello fondamentale degli dèi. Eppure, secondo i Greci, nulla accade senza il volere degli dèi. Dei tanti libri circolanti sul mito, quello di Mary Lefkowitz esplora un campo poco noto: latteggiamento degli dèi verso gli esseri umani. Al di là dellapparente disordine e molteplicità della mitologia, lautrice rintraccia precise costanti a partire da Omero fino ai romani. Il risultato è la scoperta di una religione per adulti, ben diversa dal Cristianesimo e dallEbraismo.

Dopo aver letto il libro Storie illustrate dai miti greci di Lesley Sims ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad

3.41 MB Dimensione del file
8860081564 ISBN
Gratis PREZZO
Dèi greci, vite umane. Quel che possiamo imparare dai miti.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Dèi greci, vite umane : Quel che possiamo imparare dai miti / Mary Lefkowitz ; [a cura di] G. Arrigoni. - [s.l] : UTET Università, 2008. Tipologia: Book (editor) Appare nelle tipologie: 06 - Curatela di volume

avatar
Mattio Mazio

Get this from a library! Dèi greci, vite umane : quel che possiamo imparare dai miti. [Mary Lefkowitz; Giampiera Arrigoni] Buy Dèi greci, vite umane. Quel che possiamo imparare dai miti by Mary Lefkowitz (ISBN: 9788860081568) from Amazon's Book Store. Everyday low prices and free delivery on eligible orders.

avatar
Noels Schulzzi

Dopo aver letto il libro Storie illustrate dai miti greci di Lesley Sims ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L’opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall’acquisto, anzi dovrà spingerci ad

avatar
Jason Statham

Mary Rosenthal Lefkowitz ovvero "Il più importante lascito dei Greci non è la democrazia, ma la mitologia" / G. Arrigoni - In: Dèi greci, vite umane : Quel che possiamo imparare dai miti / M. Lefkowitz ; [a cura di] Giampiera Arrigoni. Dèi greci, vite umane : quel che possiamo imparare dai miti: 1. Dèi greci, vite umane : quel che possiamo imparare dai miti. by Mary Lefkowitz; Giampiera Arrigoni Print book: Italian. 2008 : Torino : UTET 2. Greek gods, human lives : what we can learn from myths: 2.

avatar
Jessica Kolhmann

Dèi greci, vite umane. Quel che possiamo imparare dai miti. Dizionario maxi. Spagnolo. Spagnolo-italiano, italiano spagnolo. Mismas & Morbin. Trieste in poesia e prosa. Due varianti di me. C'est l'Afriqué! Stile Toro. Agenda granata 2018. Il marketing di se stessi. La mitologia greca è piena di eroi e personaggi curiosi che incarnano qualità e vizi comuni a tutti gli esseri umani. Era attraverso i miti infatti che i Greci spiegavano comportamenti e caratteristiche del mondo che li circondava.. Grazie alla mitologia greca ancora oggi tutti conosciamo eroi come Achille, Ulisse o Teseo.Ma questi non erano mica gli unici protagonisti delle leggende cantate