Toponomastica della Lombardia.pdf

Toponomastica della Lombardia

A. Rognoni (a cura di)

Una panoramica sostanziosa delle indagini riguardanti le origini della maggioranza dei nomi geografici della Lombardia. Unintroduzione alla toponomastica lombarda nella sua completezza comparativa, dopo molti lavori a livello comunale e provinciale e a distanza di molto tempo dallunico dizionario completo tuttora esistente, quello dellOlivieri. Esperti, tra i più noti e accreditati di ogni area regionale, autori di opere e contributi specialistici, hanno descritto il volto toponomastico di ogni provincia lombarda a partire dalletimologia del nome del capoluogo, visto nella complessità delle possibilità genetiche, dei borghi componenti e delle ascendenze storico-culturali. È poi la volta dei toponimi delle altre città e cittadine analizzati secondo la specificità di ogni paese. Vengono prese in considerazione anche le realtà dell.universo idrogeologico e passati in rassegna i nomi dei fiumi che, spesso, a loro volta hanno avuto un ruolo di primo piano nellorigine dei toponimi. Ne emerge un quadro affascinante delle matrici culturali, istituzionali e storiche che hanno fatto da sigillo mnemonico e affettivo agli svariati nomi con cui le nostre genti hanno battezzato, definito e richiamato nel passato e nel presente i caratteri e lidentità dei luoghi lombardi.

AA.VV.: Toponomastica in Lombardia Scienza Rigoroso studio toponomastico delle principali località delle province della Lombardia, con individuazione delle radici celtiche, longobarde, latine, sanscrite presenti nei loro nomi.

1.51 MB Dimensione del file
8842544477 ISBN
Gratis PREZZO
Toponomastica della Lombardia.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

lombardia eccellente lombardia.comintato lombarida lugano luoghi luoghi sensibili ludopatia luoghi storici macchina maestri maestri sci magazzini stradali … Toponomastica della Lombardia Rognoni A. (cur.) edizioni Ugo Mursia Editore collana Itinerari e città , 2010 Una panoramica sostanziosa delle indagini riguardanti le origini della maggioranza dei nomi geografici della Lombardia.

avatar
Mattio Mazio

Elenco strade e fabbricati del mandamento della Comunità Montana di Tirano Il Presidente Anci: "gli stereotipi di genere si combattono anche con la toponomastica" 15 Febbraio 2017 “L’associazione – scrive Decaro a Boldrini - ha invitato i Comuni associati ad adottare uno specifico ordine del giorno appositamente predisposto e finalizzato a una politica di genere nella toponomastica

avatar
Noels Schulzzi

Unione Europea Repubblica Italiana Regione Lombardia FSE ... Vocabolario topografico-toponomastico della provincia di Brescia / Arnaldo Gnaga. Sfoglia. La documentazione e lo studio dei toponimi è oggetto della toponomastica, parola che ... Da Longobardi dipende Longobardia, da cui Lombardia e Lombardore ...

avatar
Jason Statham

lodi.istruzione.lombardia.gov.it Ufficio VIII - Ambito Territoriale di Lodi e attività contabili, contrattuali e convenzionali a livello regionale - Piazzale Forni, 1 - 26900 Lodi. Indirizzo di PEC [email protected] - E-mail: [email protected] . Si segnala inoltre il progetto regionale RETORE relativo alla toponomastica presente sulle carte del catasto storico ottocentesco. [ statistiche accessi complessivi] \B7 [ statistiche accessi utenti esterni] \B7 [ SIRA Intranet] Toscana - tra Torrenieri e S. Quirico d’ by Frengo2.0, on Flickr by Frengo2.0.

avatar
Jessica Kolhmann

Sebbene il regno longobardo sia durato più di due secoli, dal 568 con Alboino fino al 754 con la resa di Desiderio al re dei Franchi Carlo Magno ( né quel punto i Longobardi sono stati sterminati) le tracce materiali rimaste della loro presenza in Lombardia sono modeste per diversi motivi che saranno affrontati in un capitoletto specifico.