«Ciò che eravamo...» Diario di una donna serba del Kosovo Metohija. prima, durante e dopo i bombardamenti della Nato del 1999.pdf

«Ciò che eravamo...» Diario di una donna serba del Kosovo Metohija. prima, durante e dopo i bombardamenti della Nato del 1999

Radmila Todic-Vulicevic

Il diario inizia un anno prima dei bombardamenti, nei tempi in cui la UCK si scatena e in cui ogni giorno lascia il territorio almeno una famiglia serba, che non riesce a sopportare il terrore, esercitato dai separatisti albanesi, che non riesce a sopportare lincertezza e lansia sul domani. Sono i tempi del sospetto verso la sincerità e lautenticità sia dei politici locali, sia dei rappresentanti della comunità internazionale, che, come i visitatori dello zoo, si alternavano e si costruivano una loro idea, sempre condita dagli interessi delle grandi potenze. Sono descritte le distruzioni dei ponti, degli ospedali, delle ferrovie, dei treni con i passeggeri a bordo, delle colonne dei rifugiati. «Come faccio a mettere in una borsa lanima di casa mia?» Lodio è diventato lenergia politica dei democratici del nuovo Kosovo, tutti ex combattenti dellUCK, molti dei quali coinvolti in attività criminali. Il Kosovo e Metohija sono stati puliti etnicamente: dal giugno del 1999, 250.000 serbi, rom e altri non albanesi se ne sono andati, sono state sequestrate 1.300 persone e uccise altre 1.000, distrutte 156 chiese, commessi atti vandalici contro 67 cimiteri. In Kosovo sono rientrati solamente 1.200 serbi.

Prima hanno rifiutato la richiesta del Presidente della #Serbia #Nikolic, di partecipare il 7 gennaio alla liturgia di Natale, nel Monastero di #Gracanica, poi il giorno di Natale, il responsabile del Governo serbo, dell'Ufficio per il Kosovo e #Metohija, A. #Vulin, ha dovuto abbandonare la provincia su richiesta della polizia #kosovara, per l'alto rischio di incidenti; nel frattempo la stessa 31/05/2009 · Diario di viaggio dal Kosovo, Gianluca Iannone racconta la missione di CasaPound Italia e l’Uomo libero tra i serbi di Pristina Roma, 27 dicembre - Il

8.32 MB Dimensione del file
8882924483 ISBN
«Ciò che eravamo...» Diario di una donna serba del Kosovo Metohija. prima, durante e dopo i bombardamenti della Nato del 1999.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Buy «Ciò che eravamo» Diario di una donna serba del Kosovo Metohija. prima, durante e dopo i bombardamenti della Nato del 1999 by (ISBN: 9788882924485) from Amazon's Book Store. Everyday low prices and free delivery on eligible orders.

avatar
Mattio Mazio

Infatti nel 1999, durante i bombardamenti sulla Serbia e il Montenegro (allora ancora erano Jugoslavia) l’opposizione alla guerra fu blanda, se da un lato la CGIL si schierò in modo vergognoso con il governo dalemiano, la sinistra, a parte il sindacato di base e qualche rara eccezione tra gli intellettuali, si fermò al “né con la NATO né con Milošević”. Prima hanno rifiutato la richiesta del Presidente della #Serbia #Nikolic, di partecipare il 7 gennaio alla liturgia di Natale, nel Monastero di #Gracanica, poi il giorno di Natale, il responsabile del Governo serbo, dell'Ufficio per il Kosovo e #Metohija, A. #Vulin, ha dovuto abbandonare la provincia su richiesta della polizia #kosovara, per l'alto rischio di incidenti; nel frattempo la stessa

avatar
Noels Schulzzi

Diario di una donna serba del Kosovo Metohija. prima, durante e dopo i bombardamenti della Nato del 1999 Evoluzione biologica e i grandi problemi della biologia. 28º seminario sulla sessualità ed evoluzione (Roma, 21-23 febbraio 2001)

avatar
Jason Statham

Ciò che eravamo Diario di una donna serba del Kosovo Metohija prima, durante e dopo i bombardamenti nato del 1999 dal giugno del 1999, 250.000 serbi, rom e altri non albanesi se ne sono andati, sono state sequestrate 1.300 persone e uccise altre 1.000,

avatar
Jessica Kolhmann

Diario di una donna serba del Kosovo Metohija. prima, durante e dopo i bombardamenti della Nato del 1999 PDF Marketing televisivo. Strumenti e modelli di business per …