Massa e potere.pdf

Massa e potere

Elias Canetti

Sfortunatamente, oggi, domenica, 26 agosto 2020, la descrizione del libro Massa e potere non è disponibile su sito web. Ci scusiamo.

Massa è Potere è, concettualmente, il perfetto contraltare alla “Microfisica del potere” di Foucault. Rifiutando la pretesa di spiegare che, in un siffatto campo significherebbe incappare nella metafisica, Canetti adotta un punto di vista fenomenologico e psicologico, occupandosi delle dinamiche di coagulazione e di disgregazione della massa e di come il sacrificio dell’individualità Massa E Potere è un libro di Canetti Elias edito da Adelphi a marzo 2015 - EAN 9788845929656: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online.

3.54 MB Dimensione del file
8845904873 ISBN
Gratis PREZZO
Massa e potere.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Elias Canetti, Massa e potere di Valentina Sperotto Scheda di lettura Elias Canetti, Masse und Macht, Claassen Verlag, Hamburg 1960 tr. it. di F. Jesi, Massa e potere, Adelphi, Milano 1981 Elias Canetti scriveva nel primo volume della sua straordinaria autobiografia «Le nostre

avatar
Mattio Mazio

6 apr 2020 ... Canetti, in quel capolavoro che è Massa e potere, definisce la massa su cui il potere si fonda attraverso l'inversione della paura di essere ...

avatar
Noels Schulzzi

Massa e potere è un saggio di Elias Canetti pubblicato nel 1960. L'autore impiegò 38 anni per completare la scrittura definitiva della sua opera, tanto che egli stesso la definì l'opera di una vita. Il saggio si articola in 12 capitoli, l'ultimo dei quali costituisce l'epilogo dell'opera. Questi sentimenti di potere e di sicurezza consentono all'individuo non solo di agire come parte della massa, ma anche di sentirsi protetto. Tutto ciò è però accompagnato da una perdita di coscienza della personalità ("stato ipnotico") e dalla tendenza dell'individuo ad essere "contagiato" da qualsiasi emozione circoli all'interno della massa.

avatar
Jason Statham

Il «qualcosa» a cui qui si allude è Massa e potere, che apparve nel 1960, dopo trentotto anni di elaborazione. Già questi elementi, queste date fanno capire ...

avatar
Jessica Kolhmann

Massa è la «scena psichica» dello schizofrenico. La massa, infine, non può esistere se non come contrappeso, cosmica 'paredra', di un'altra soverchiante entità: il potere. Alla proliferazione della massa deve rispondere la tenebrosa solitudine del potente. Elias Canetti, Massa e potere, Adelphi Edizioni, Milano, 1981, pp. 372-373. Ivi, pag. 571. Ivi, pag. 544. Interessante anche il prosieguo del testo citato: “La loro ricostruzione, con l’illusione che vi si manifestino leggi determinate, si chiama storia. Al posto di ogni grande nome potrebbero essercene cento altri.