Matera. Lattrattiva dellinverosimile.pdf

Matera. Lattrattiva dellinverosimile

Guido Piovene

Una «Siena del Sud» per la meraviglia delle sue architetture, ma spaccata da una voragine dumanità che evoca lInferno dantesco, un relitto della preistoria «che non ha paragoni in Europa». Così si presenta nel 1957 Matera allo sguardo di Guido Piovene, che in quellanno percorre lo Stivale nel suo memorabile Viaggio in Italia. Pagine cariche di stupore e atterrimento quelle dedicate alla città dei sassi, a poca distanza dalla riforma agraria del 1950 e dalla legge speciale del 1952 che finiranno per incidere profondamente sul paesaggio urbano, ma che allarrivo di Piovene non hanno ancora compiuto il proprio percorso verso la modernità. Un «presepe napoletano, ma illividito e quasi stravolto da un fondo spiritico» respinge e al contempo seduce il giornalista, esercitando quel fascino unico per il quale Piovene conierà la definizione di «attrattiva dellinverosimile». «Narratore di talento, Piovene dette il meglio di sé in un ritratto dellItalia, nella sua fase di transizione dal dopoguerra alla ricostruzione, quando il paese mostrava evidenti segni di cambiamento, pur in mancanza di una direzione politica ben chiara» (dalla nota critica di Angelo Semeraro).

della cocaina ed il secondo dell'eroina (dopo quello britannico). ... inverosimile che una parte così consistente della popolazione ... province di Nuoro, Crotone, Matera, Vibo Valentia,. Enna ... non indifferente capacità attrattiva per le diverse.

6.58 MB Dimensione del file
8885863248 ISBN
Matera. Lattrattiva dellinverosimile.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

I Sassi hanno l'attrattiva dell'inverosimile. (G. Piovene). aforismidiviaggio matera 5 “Arrivi e ti trovi smarrito. Vaghi per ore con i pensieri annebbiati, con la paura ...

avatar
Mattio Mazio

Matera. L'attrattiva dell'inverosimile: Una «Siena del Sud» per la meraviglia delle sue architetture, ma spaccata da una voragine d'umanità che evoca l'Inferno dantesco, un relitto della preistoria «che non ha paragoni in Europa».Così si presenta nel 1957 Matera allo sguardo di Guido Piovene, che in quell'anno percorre lo Stivale nel suo memorabile "Viaggio in Italia".

avatar
Noels Schulzzi

30 nov 2019 ... del dialogo tra le culture e le esperienze dell'universo giovanile, ... L' Associazione organizza inoltre nel corso dell'anno attività riservate ai soci, quali ... Basilicata, Altamura and Matera. His days ... Un unico piano sequenza presenta, in una successione inverosimile, le ... quella strana attrattiva. Pasquale  ...

avatar
Jason Statham

Essi prendono il nome di Sassi, ed hanno l’attrattiva dell’inverosimile. Sembra che Matera si affacci a un sottosuolo scoperchiato e abitato che nell’insieme forma una città maggiore. Una tale adunanza di semicavernicoli, in cui si prolunga senza soluzione di continuità l’esistenza della preistoria, non ha paragone in Europa, ed è tra i paesaggi italiani che generano più stupore.

avatar
Jessica Kolhmann

Guido Piovene, quasi sessanta anni fa, già scrisse che ‘i Sassi hanno l’attrattiva dell’inverosimile’, luogo unico dell’Occidente europeo, legame inconsapevole e strettissimo con i grandi centri delle civiltà rupestri: la magnificenza di Petra, le città del sottosuolo della Cappadocia, gli insediamenti trogloditici del Nordafrica e del Medio Oriente. L'attrattiva dell'inverosimile PDF! SCARICARE LEGGI ONLINE Sì, delle città in cui sono stato, Matera è quella che mi sorride più, quella che vedo meglio ancora, attraverso un velo di poesia volta un testo di un famoso scrittore, Guido Piovene nel suo Viaggio in Italia, «hanno l'attrattiva dell'inverosimile.