Cecenia e Russia. Storia e mito del Caucaso ribelle.pdf

Cecenia e Russia. Storia e mito del Caucaso ribelle

Francesco Vietti

Il libro fornisce una ricostruzione storica, culturale, religiosa e politica delle vicende del popolo ceceno. In questo senso è un libro pieno di riferimenti, di schede dedicate a temi specifici, di percorsi interpretativi di fenomeni religiosi (in primis lislamismo). Il libro è apertamente schierato a favore del diritto di autodeterminazione del popolo ceceno. Ciò non significa che sia un testo politico nel senso classico del termine. È dedicato alla cultura di questo popolo e fornisce un affresco di storia culturale di quelle popolazioni vissute sulla linea di confine in cui islamismo e stalinismo non sono mai riusciti a fondersi, a integrarsi tra loro.

4 Aldo Castellani, Storia della Cecenia – Memoria, tradizioni e cultura di un popolo dei Caucaso, cit., p.10 5 Ivi p.23 6 Ivi p.27 7 Francesco Vietti, Cecenia e Russia – Storia e mito del Caucaso ribelle, Massari editore, 2005, p.28 6

5.61 MB Dimensione del file
8845702138 ISBN
Cecenia e Russia. Storia e mito del Caucaso ribelle.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.cmdbase.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Scopri Cecenia e Russia. Storia e mito del Caucaso ribelle (Controcorrente) di Vietti, Francesco (2005) Tapa blanda di Francesco Vietti: spedizione gratuita per … Get this from a library! Cecenia e Russia : storia e mito del Caucaso ribelle. [Francesco Vietti]

avatar
Mattio Mazio

Il ruolo geopolitico del Caucaso. La frontiera caucasica Per il Caucaso, così come per tutte le altre repubbliche postsovietiche, il 21 ° sec. è iniziato di fatto nel 1991. La dissoluzione dell’Unione Sovietica ha invero determinato non solo un radicale cambiamento politico e socioeconomico, ma anche la fine dell’inserimento dell’intero Caucaso in un’unica compagine statale

avatar
Noels Schulzzi

La seconda guerra cecena fu un conflitto armato combattutto tra il 1999 ed il 2009 in territorio ceceno dall'esercito della Federazione russa, per riottenere il controllo dei territori conquistati dai separatisti ceceni.. Il conflitto ha avuto inizio con una invasione in territorio russo, in particolare nella repubblica del Caucaso settentrionale del Daghestan, da parte dei gruppi delle Cecenia e Russia. Storia e mito del Caucaso ribelle - Vietti Francesco. Nuovo. EUR 11,40 +EUR 5,59 spedizione; Vedi altri oggetti simili Cecenia e Russia. Storia e mito del Caucaso ribelle - Vietti Francesco. Cecenia nella morsa dell'impero AAVV Guerini e Associati 2007. Di seconda mano. EUR 10,00 +EUR 6,00 spedizione; Cecenia.

avatar
Jason Statham

Aldo Castellani, Storia della Cecenia Memoria, tradizioni e cultura di un popolo dei Caucaso, cit., p.10 Ivi p.23 Ivi p.27 Francesco Vietti, Cecenia e Russia Storia e mito del Caucaso ribelle, Massari editore, 2005, p.28 L'emergere delle tensioni tra Russia e Cecenia Ciò che della Cina maggiormente impressiona l’osservatore esterno è la sua dimensione demografica, nonché la grande capacità di organizzarla dimostrata dai governi cinesi succedutisi nella storia. La crescita economica della Cina non deve intimorire i popoli europei; essa si appresta, insieme con la Russia e con l’India, ad essere uno dei pilastri dell’ordine multipolare e

avatar
Jessica Kolhmann

Ciò che della Cina maggiormente impressiona l’osservatore esterno è la sua dimensione demografica, nonché la grande capacità di organizzarla dimostrata dai governi cinesi succedutisi nella storia. La crescita economica della Cina non deve intimorire i popoli europei; essa si appresta, insieme con la Russia e con l’India, ad essere uno dei pilastri dell’ordine multipolare e